Ti trovi in:

Home » Il Comune » Documenti » Canoni, tariffe e tributi

Canoni, tariffe e tributi

di Mercoledì, 17 Aprile 2013 - Ultima modifica: Lunedì, 09 Marzo 2015

Sezione dedicata a canoni e tariffe del comune.

Per informazioni relative ai tributi potete accedere a questa sezione del sito:

www.comune.navesanrocco.tn.it/Aree-tematiche/Ragioneria-e-Tributi-comunali/Tributi

Modalità di sostegno della spesa sostenuta per la tariffa di smaltimento dei rifiuti solidi urbani delle utenze domestiche in cui sono presenti persone anziane e/o disabili con problemi di incontinenza

a valere dal 1° gennaio 2016

Tariffe aggiornate per l'anno 2017 in base all'indice ISTAT rilevato al 31.12.2016

Approvata con deliberazione della Giunta comunale n. 22 del 21 febbraio 2017.

E' qui possibile scaricare il modello per richiedere l'invio delle indicazioni e dei prospetti per l'adempimento degli obblighi IM.I.S. mediante recapito all'indirizzo di posta elettronica. 

Approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 6 del 25 febbraio 2016.

Tariffe approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 7 del 25 febbraio 2016.

Approvata con deliberazione della Giunta comunale n. 16 del 23 febbraio 2016.

Approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 6 del 28 febbraio 2017.

Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 3 di data 12/03/2015.

Modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 7 di data 28/02/2017.

Deliberazione della Giunta comunale n. 55 del 5 maggio 2015

Approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 4 del 12 marzo 2015.

a valere dal 1° gennaio 2015

Approvata con deliberazione della Giunta comunale n. 31 del 10 marzo 2015.

a valere dal 1° gennaio 2017

Tariffe approvate con deliberazione della Giunta comunale n. 33 del 10 marzo 2015

Approvata con deliberazione del Consiglio comunale n. 14 del 29 maggio 2014

Approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 13 del 29 maggio 2014

Deliberazione della Giunta comunale n. 48 del 29 aprile 2014

a valere dal 1° gennaio 2014

a valere dal 1° gennaio 2013

Il Decreto Legge con cui il Governo ha abolito la seconda rata dell’IMU sulle abitazioni principali e loro pertinenze, stabilisce che nei comuni che hanno deliberato o confermato per il 2013 un’aliquota superiore allo 0,40% standard, i contribuenti debbano pagare un conguaglio pari al 40% della differenza tra l’ammontare dell’imposta risultante dall’applicazione dell’aliquota e delle detrazioni deliberate dal Comune e l’importo risultante dall’applicazione dell’aliquota e delle detrazioni di base previste dalle norme statali.
Avendo questo Comune stabilito l’aliquota d’imposta per le abitazioni e loro pertinenze allo 0,55 %, i contribuenti proprietari di abitazione principale nel Comune di Nave San Rocco sono tenuti al pagamento della cosiddetta “mini-IMU” la cui scadenza, inizialmente fissata al 16 gennaio 2014, è stata prorogata al 24 gennaio 2014 con la Legge di Stabilità.
Al fine di agevolare l’adempimento dell’obbligo fiscale, il Comune invia ai contribuenti tenuti al pagamento, il modello F24 con l’importo da pagare.
Si ricorda che il pagamento non è dovuto, qualora l’imposta annua 2013 dovuta per tutte le categorie di immobili, risulti inferiore a € 12,00.
Per eventuali chiarimenti circa il calcolo dell’imposta i contribuenti potranno rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune di Nave San Rocco
dalle ore 9.00 alle ore 12.00 nelle giornate di:
– mercoledì 22 gennaio 2014
– giovedì 23 gennaio 2014
– venerdì 24 gennaio 2014.

Deliberazione della Giunta comunale n. 78 di data 22 maggio 2012

Cerca